direct marketing - Liste profilate per reclutare con tecniche di marketing diretto

Marketing di Precisione

Vai ai contenuti

Menu principale:

direct marketing

Chi Siamo > articoli

I vantaggi del marketing diretto

Le tecniche di marketing diretto migliorano per qualità e quantità l'ingresso di nuovi clienti.
Per qualità s'intende che possiamo scegliere liste targetizzate a cui mandare le offerte di reclutamento.
Per quantità s'intende che possiamo programmare quando, come e quante promozioni effettuare e prevedere i flussi d'entrata.

La finalità del reclutamento è di ampliare la clientela
Prima di tutto si tratta di far fronte ad una fisiologica percentuale di inattivita' della clientela attuale. Bisogna allora reclutare quindi nuovi clienti possibilmente attivi, seri e ripetitivi.

Liste Profilate
Piu' la lista esterna e' profilata e definita e piu' si possono effettuare precise offerte di reclutamento investendo anche sul costo contatto, proponendo offerte di reclutamento personalizzate ed usando le leve promozionali del marketing.

La Fidelizzazione
Una volta raccolto un lead, un prospect o un nuovo cliente allora sarà strategico gestire le informazioni in una database interno per attivare le successive azioni di fidelizzazione.
Azioni che in base alle informazioni disponibili saranno specifiche perche' conoscendo il target sarà più facile e performante attivare le tecniche di fidelizzazione.

In un ottica di ROI il profitto si genererà quando il cliente avrà fatto un certo numero di acquisti all'interno del suo ciclo di vita.

Riassumendo: per generare profitto occorre che il passo iniziale, cioè il reclutamento, sia ottimale e per questa fase e' consigliabile la collaborazione di un list broker.


Osservazione:
Per prima cosa diciamo che le scorciatoie, ad esempio l'uso di liste a bassissimi costi, possono rivelarsi nocive nel medio periodo dato che è necessario evitare di:
  • ledere la privacy.
  • disperdere messaggi verso segmenti fuori target.
  • inviare messaggi ridondanti e non richiesti e così facendo danneggiare la reputazione aziendale.
  • rivolgersi a potenziali clienti, ma di scarso rendimento.   

Gli svantaggi valgono per il cliente finale e anche per il titolare della lista esterna che vedra' depauperarsi il suo asset se usato in maniera scriteriata.

La lista e le informazioni di marketing sono un asset che si valorizzano quando la promozione e' pertinente con il contesto da cui i dati sono stati raccolti.

Conclusione
Il valore di un cliente nel tempo e' l'indicatore economico che determina un giudizio sul valore della lista usata per reclutare.







MLS parte di RCR List Broker.
p.iva ES 19890084Y
Torna ai contenuti | Torna al menu