direct marketing - Liste profilate per reclutare con tecniche di marketing diretto

direct marketing
mailing list
normalizzazione indirizzi
liste in Europa
database marketing
indirizzi commerciali
email marketing
mobile marketing
lead generation
target group
target selezionati
invii mirati
Vai ai contenuti

Menu principale:

direct marketing

Risorse

I vantaggi del marketing diretto

Le tecniche di marketing diretto migliorano per qualità e quantità l'ingresso di nuovi clienti.
Per qualità s'intende che possiamo scegliere a quali liste targetizzate mandare le offerte di reclutamento.
Per quantità s'intende che possiamo programmare quando, come e quante promozioni effettuare.

La finalità è di ampliare la clientela contattando a tappeto precisi segmenti di mercato.

Una volta raccolto un lead, un prospect o un nuovo cliente sarà strategico gestire le informazioni in una database interno per attivare successive azioni di fidelizzazione.
Azioni che grazie alle informazioni disponibili saranno specifiche al target.
Conoscendo il target, sarà più naturale attivare le leve promozionali per la fidelizzazione.

In un ottica di ROI il profitto si genererà quando il cliente avrà fatto un certo numero di acquisti all'interno del suo ciclo di vita.

Il passo iniziale, cioè il reclutamento, indirizza verso il successo ed è bene partire se consigliati da un list broker.

Le scorciatoie, ad esempio l'uso di liste a bassissimi costi, possono essere nocive dato che è necessario evitare di:
  • ledere la privacy.
  • disperdere messaggi verso segmenti fuori target.
  • inviare messaggi ridondanti e non richiesti e così intaccare la reputazione aziendale.
  • rivolgersi a potenziali clienti, ma di scarso rendimento.   

Per proseguire con l'articolo clicca quì
Torna ai contenuti | Torna al menu